IT

generale

Qual è il rivestimento adatto?

Esiste un rivestimento ideale per ogni situazione. Per fare la scelta giusta, occorre innanzitutto stabilire quale parte dello spettro luminoso debba essere adattato e in quale stagione ciò sia necessario. Abbiamo messo a punto uno strumento, denominato ReduWizard, per elaborare la migliore soluzione per ogni situazione, in base al tipo di coltura, al luogo e al clima. ReduWizard combina i dati provenienti dalle stazioni meteorologiche sparse in tutto il mondo con i requisiti climatici di ogni coltura per garantire una produzione ottimale. È sufficiente inserire il luogo, la coltura e i dettagli della serra per ottenere una consulenza personalizzata. Andare a ReduWizard qui

Di quanta ombreggiatura hanno bisogno le mie colture?

Ogni coltura reagisce diversamente alla luce e al clima. Le colture che amano la luce, come rose, pomodori, peperoni dolci e cocomeri, hanno certo bisogno di molta luminosità, ma anche di protezione dai picchi di radiazioni. Altre colture prediligono invece l’ombra, come molte piante in vaso e orchidee, nel quale caso occorre prevedere una certa quantità di ombreggiatura. Per ottenere i migliori consigli, rivolgersi al proprio consulente per le colture o all’Account manager ReduSystems locale.  

Tutti i prodotti possono essere applicati manualmente?

Raccomandiamo sempre di applicare i nostri prodotti meccanicamente per ottenere i migliori risultati. È comunque possibile applicare manualmente la maggior parte dei nostri prodotti. Fa eccezione AntiReflect, che può essere applicato solo mediante una macchina con computer di spruzzatura. 

Posso utilizzare i prodotti ReduSystems in tutta sicurezza su vetro diffusore con rivestimento AR di fabbrica?

I prodotti ReduSystems sono stati espressamente sviluppati per il settore dell'orticoltura e, a condizione che vengano utilizzati come prescritto, non danneggiano il normale vetro delle serre. Per i materiali da serra trattati (es. vetro diffusore, trattamenti AR), si consiglia tuttavia di contattare innanzitutto il fornitore del vetro e/o di testare il prodotto su una piccola zona del vetro. ReduClean può essere utilizzato in tutta sicurezza con il nostro rivestimento antiriflesso (AntiReflect), poiché tali prodotti sono specificatamente studiati per essere abbinati. 

Come applicare i rivestimenti se non dispongo di una macchina spruzzatrice?

Per ottenere i migliori risultati, il rivestimento deve essere applicato sulla copertura della serra nella maniera più uniforme possibile; uno strato irregolare potrebbe infatti generare differenze di crescita delle colture. È possibile applicare i rivestimenti manualmente, a macchina, tramite aereo o elicottero.

Una macchina permette di ottenere lo strato più uniforme, poiché può essere regolata con precisione in base al tipo di prodotto. Inoltre, minimizza la perdita di prodotto causata da un'eccessiva spruzzatura.

È possibile applicare la maggior parte dei nostri prodotti (eccetto AntiReflect) anche con una pistola a spruzzo. Il risultato complessivo dipende dalla qualità e dalla funzionalità della pistola a spruzzo (velocità di flusso, diluizione del prodotto di ombreggiatura ed esperienza dell’operatore). Per maggiori informazioni sulla spruzzatura manuale, vedere qui.

 

L’applicazione mediante aereo o elicottero è un’altra possibilità (eccetto per AntiReflect e GS-4), particolarmente indicata per le serre di grandi dimensioni. Il pilota deve possedere il know-how e l’esperienza necessari; l’attrezzatura deve essere di alta qualità e sottoposta ad una corretta manutenzione.

Devo applicare il prodotto una sola volta oppure in più strati?

I nostri prodotti di trasmissione, riflessione e pulizia devono essere applicati una sola volta. Nel caso dei rivestimenti di ombreggiatura, diffusione e speciali, sono possibili entrambe le opzioni. In effetti, l'approccio multistrato offre numerosi vantaggi rispetto al singolo strato. Dopo tutto, alcune piante subiscono uno stress quando vengono improvvisamente ombreggiate. L'applicazione progressiva del rivestimento in più strati concede alle piante il tempo di adattarsi. Inoltre, se il singolo strato è troppo spesso, rischia di non aderire correttamente al tetto. Di conseguenza, l'applicazione multistrato può essere un’alternativa interessante in alcune situazioni. 

Posso applicare strati di prodotti diversi uno sopra l’altro?

Sì, è possibile applicare strati di prodotti diversi uno sopra l’altro. Ad esempio, l’applicazione di ReduSol su uno strato di ReduHeat aumenterà l'effetto ombreggiante in estate. 

Qual è la differenza tra un rivestimento liquido e i prodotti in polvere?

I rivestimenti ReduSystems sono liquidi e, quindi, più facili da applicare rispetto ai prodotti in polvere; inoltre, non devono essere miscelati vigorosamente. Lo strato applicato è più omogeneo e i rivestimenti ReduSystems sono rimovibili. 

Perché dovrei utilizzare un rivestimento se posseggo già degli schermi?

Un rivestimento risulta più efficace a proteggere le serre da luce e calore eccessivi rispetto agli schermi mobili. Ad esempio, una parte dell'energia che si accumula sopra gli schermi chiusi si diffonderà comunque all’interno della serra. Inoltre, quando gli schermi sono completamente chiusi, la serra può diventare rapidamente troppo calda, ma la parziale apertura degli schermi per dissipare il calore esporrà alcune piante al sole. Se utilizzati in abbinamento, il rivestimento fornisce la protezione di base, mentre gli schermi fungono da “freno d’emergenza” in presenza di condizioni estreme. 

Dove posso acquistare i vostri prodotti?

Disponiamo di una vasta rete distributiva in tutto il mondo. Lavoriamo a stretto contatto con i distributori per offrire prodotti e soluzioni specializzate adatte ad ogni singola coltura. Potete trovare una panoramica dei nostri distributori in questa pagina. Non è possibile acquistare i prodotti direttamente presso Mardenkro. 

Qual è la durata di conservazione dei prodotti?

La durata massima di conservazione varia da un prodotto all’altro. Per informazioni specifiche, verificare sulle confezioni dei prodotti oppure consultare le pagine prodotto sul nostro sito Web. I prodotti devono sempre essere conservati nelle loro confezioni originali, in un luogo fresco e ben ventilato. I prodotti devono essere protetti contro il gelo (al di sotto di 0 ⁰C) e il surriscaldamento (oltre 35 ⁰C).

  • ReduSol: i contenitori non aperti hanno una durata di conservazione di due anni.
  • ReduHeat, ReduFuse, ReduFuse IR, ReduFlex Blue, SprayChalk: i contenitori non aperti hanno una durata di conservazione di due anni. Dopo un anno, è necessario rimestare bene il prodotto nel secchio prima di mescolarlo con acqua.
  • AntiCondens: i contenitori non aperti hanno una durata di conservazione di un anno.
  • AntiReflect: se conservato ad una temperatura superiore a 5 ⁰C, la durata di conservazione è di quattro settimane a partire dalla consegna.
  • PipePaint: i contenitori non aperti hanno una durata di conservazione di due anni. Rimestare sempre prima dell’uso.
  • Tutte le versioni ReduClean: i contenitori non aperti hanno una durata di conservazione di tre anni.
  • GS-4 (Xtra): i contenitori non aperti hanno una durata di conservazione di tre anni.
Quali prodotti ReduSystems possono essere utilizzati in tutta sicurezza sulle materie plastiche?

Quasi tutti i prodotti ReduSystems possono essere utilizzati sulle materie plastiche. Le sole eccezioni sono AntiReflect e GS-4 (Xtra), unicamente compatibili con il vetro.
ReduFuse può essere utilizzato in tutta sicurezza sulle serre in plastica, ma è più adatto al vetro. Molti tipi di materie plastiche diffondono già la luce in misura variabile. Inoltre, la rimozione di ReduFuse deve avvenire con l’ausilio di una macchina spazzolatrice. Una migliore alternativa è rappresentata da ReduFuse IR, che diffonde la luce e tiene lontana una parte del calore. ReduFuse IR può essere rimosso senza dover utilizzare una macchina spazzolatrice.

ReduSol

In quali casi utilizzare ReduSol oppure ReduHeat?

Ogni agente di ombreggiatura possiede le proprie caratteristiche. La soluzione ideale per ogni situazione dipende principalmente dal tipo di coltura, dall’ubicazione della serra e dal clima. ReduSol fornisce un’analoga quantità di ombreggiatura sull’intero spettro energetico, attenuando sia la luce che il calore emessi dal sole. ReduHeat è però più indicato se la coltura soffre più il caldo che la luce. Il rivestimento ReduHeat protegge le piante dai raggi infrarossi, che generano calore, lasciando comunque passare la luce necessaria alla crescita delle colture. Se cercate la massima ombreggiatura dal calore e dalla luce, ReduSol è la scelta migliore.

Come applicare ReduSol?

I risultati migliori e più duraturi si ottengono quando si applica il rivestimento su un tetto di serra pulito e asciutto, procedendo nel seguente modo.

  1. Riempire il contenitore di miscelazione con la quantità necessaria di acqua pulita e aggiungervi ReduSol, rimestando continuamente.
  2. Rimestare spesso lo spray liquido durante l'applicazione.
  3. Applicare uniformemente ReduSol sulla superficie della serra, utilizzando preferibilmente una macchina spruzzatrice.
  4. Non utilizzare mai nessun prodotto di ombreggiatura non fornito da ReduSystems insieme a ReduSol.

Condizioni climatiche ideali per applicare ReduSol

  • Temperatura esterna compresa tra 5 e 30 ⁰C.
  • Velocità del vento inferiore a 2 m/s (7 km/h). Un forte vento determinerà una perdita di prodotto e uno strato più sottile del previsto; inoltre, lo spruzzo può essere diretto verso oggetti situati nelle vicinanze, come vetture ed edifici.
  • Per un’asciugatura rapida: umidità relativa (RH) < 80%. I tempi esatti di asciugatura dipendono anche da altre condizioni, come la quantità di ReduSol applicata, la temperatura esterna, la temperatura del vetro e la velocità del vento. Il rivestimento deve asciugare prima di sera, in quanto la condensa potrebbe danneggiarne lo strato.
  • Non applicare ReduSol su una superficie bagnata o con tempo piovoso, poiché ciò potrebbe creare uno strato irregolare di rivestimento sul vetro.
  • Non applicare se si prevede pioggia entro sei ore, poiché il rivestimento verrà con ogni probabilità danneggiato o completamento dilavato.
L'acqua piovana che defluisce da un tetto rivestito con ReduSol può essere riutilizzata a scopo di irrigazione (nel terreno o nel substrato) senza problemi di fitotossicità?

I coltivatori utilizzano ReduSol da oltre 30 anni, durante i quali hanno continuato a recuperare l'acqua piovana per irrigare le loro colture. Non vi sono stati problemi di fitotossicità. Tuttavia, ogni situazione è unica: la coltura, il luogo, le dimensioni del bacino di irrigazione e i tempi di applicazione di ReduSol possono differire. Per essere certi al 100% della qualità dell'acqua di irrigazione, si consiglia di analizzarla per rilevare l'eventuale presenza di ReduSol, verificando che il livello di calcio e il pH rientrino nei valori normali.   

Perché l'acqua diventa bianca dopo aver utilizzato ReduClean?

Il nostro prodotto di ombreggiatura rimovibile ReduSol è a base di gesso, che è un minerale innocuo per l'ambiente. Quando si utilizza ReduClean, il rivestimento si scioglie e i residui di gesso causano lo scolorimento bianco nell'acqua. Per evitare ciò, è possibile adottare le misure precauzionali descritte sulla confezione del prodotto. 

Posso permettere alle acque reflue contenenti ReduSol e ReduClean di affluire nel mio bacino d’irrigazione?

Consigliamo di verificare la fruibilità dell'acqua del bacino d’irrigazione dopo ogni afflusso di ReduSol e/o ReduClean. Verificare se l'acqua è torbida (ciò può denotare la presenza di carbonato di calcio) e misurare il pH per stabilire se l'acqua può essere utilizzata a scopo d’irrigazione. Se si prevede di acidificare l'acqua prima dell’uso, la combinazione di acido e carbonato di calcio potrebbe formare bicarbonato, nocivo per determinate colture, come le rose. In tal caso, attendere che il gesso si sia depositato sul fondo del bacino prima di utilizzare l'acqua a scopo di irrigazione. Si consiglia di monitorare il pH dell’acqua e di procedere ai necessari aggiustamenti prima dell’uso oppure di chiudere l’ingresso del serbatoio durante la rimozione di un rivestimento.

ReduHeat

In quali casi utilizzare ReduSol oppure ReduHeat?

Ogni agente di ombreggiatura possiede le proprie caratteristiche. La soluzione ideale per ogni situazione dipende principalmente dal tipo di coltura, dall’ubicazione della serra e dal clima. ReduSol fornisce un’analoga quantità di ombreggiatura sull’intero spettro energetico, attenuando sia la luce che il calore emessi dal sole. ReduHeat è però più indicato se la coltura soffre più il caldo che la luce. Il rivestimento ReduHeat protegge le piante dai raggi infrarossi, che generano calore, lasciando comunque passare la luce necessaria alla crescita delle colture. Se cercate la massima ombreggiatura dal calore e dalla luce, ReduSol è la scelta migliore.

Qual è la differenza tra ReduHeat e ReduFuse IR?

Entrambi i rivestimenti riflettono una parte della luce (vicino) infrarossa, trasmettendo nel contempo una grande quantità di luce PAR. Le differenze tra ReduHeat e ReduFuse IR risiedono nel grado di diffusione (Hortiscatter) e nell’entità della riflessione infrarossa. La diffusione (Hortiscatter) di ReduFuse IR è superiore rispetto a quella ottenibile con la stessa quantità di ReduHeat. Se si utilizza lo stesso numero di secchi/ha, ReduHeat rifletterà una maggiore quantità di luce infrarossa, riscaldando la serra. A causa della migliore capacità di ReduHeat di riflettere la luce infrarossa, le piante reagiranno in maniera più generativa rispetto a ReduFuse IR, malgrado una temperatura inferiore delle foglie. Di contro, ReduFuse IR provoca una maggiore dispersione della luce (diffusione), che stimola la crescita vegetativa. 

Come applicare ReduHeat?

I risultati migliori e più duraturi, con una trasmissione ottimale della luce, si ottengono applicando ReduHeat su un tetto di serra pulito, procedendo nel seguente modo.

  1. Riempire il contenitore di miscelazione con la quantità necessaria di acqua pulita e aggiungervi ReduHeat, rimestando continuamente.
  2. Rimestare spesso lo spray liquido durante l'applicazione.
  3. Applicare uniformemente ReduHeat sulla superficie della serra, utilizzando preferibilmente una macchina spruzzatrice.
  4. Non utilizzare mai nessun prodotto di ombreggiatura non fornito da ReduSystems insieme a ReduHeat.

Condizioni climatiche ideali per applicare ReduHeat

  • Temperatura esterna compresa tra 10 e 25 ⁰C.
  • Velocità del vento inferiore a 2 m/s (7 km/h). Un forte vento determinerà una perdita di prodotto e uno strato più sottile del previsto; inoltre, lo spruzzo può essere diretto verso oggetti situati nelle vicinanze, come vetture ed edifici.
  • Per un’asciugatura rapida: umidità relativa (RH) < 80%. I tempi esatti di asciugatura dipendono anche da altre condizioni, come la quantità di ReduHeat applicata, la temperatura esterna, la temperatura del vetro e la velocità del vento. Il rivestimento deve asciugare prima di sera, in quanto la condensa potrebbe danneggiarne lo strato.
  • Non applicare ReduHeat su una superficie bagnata o con tempo piovoso, poiché ciò potrebbe creare uno strato irregolare di rivestimento sul vetro.
  • Non applicare se si prevede pioggia entro 12 ore, poiché il rivestimento verrà con ogni probabilità danneggiato o completamento dilavato. 

ReduFuse

Come applicare ReduFuse?

I risultati migliori e più duraturi, con una trasmissione ottimale della luce, si ottengono applicando ReduFuse su un tetto di serra pulito, procedendo nel seguente modo.

  1. Riempire il contenitore di miscelazione con la quantità necessaria di acqua pulita e aggiungervi ReduFuse, rimestando continuamente.
  2. Rimestare spesso lo spray liquido durante l'applicazione.
  3. Applicare uniformemente ReduFuse sulla superficie della serra, utilizzando preferibilmente una macchina spruzzatrice.
  4. Non utilizzare mai nessun prodotto di ombreggiatura non fornito da ReduSystems insieme a ReduFuse.

Condizioni climatiche ideali per applicare ReduFuse

  • Temperatura esterna compresa tra 10 e 25 ⁰C.
  • Velocità del vento inferiore a 2 m/s (7 km/h). Un forte vento determinerà una perdita di prodotto e uno strato più sottile del previsto; inoltre, lo spruzzo può essere diretto verso oggetti situati nelle vicinanze, come vetture ed edifici.
  • Per un’asciugatura rapida: umidità relativa (RH) < 80%. I tempi esatti di asciugatura dipendono anche da altre condizioni, come la quantità di ReduFuse applicata, la temperatura esterna, la temperatura del vetro e la velocità del vento. Il rivestimento deve asciugare prima di sera, in quanto la condensa potrebbe danneggiarne lo strato.
  • Non applicare ReduFuse su una superficie bagnata o con tempo piovoso, poiché ciò potrebbe creare uno strato irregolare di rivestimento sul vetro.
  • Non applicare se si prevede pioggia entro 12 ore, poiché il rivestimento verrà con ogni probabilità danneggiato o completamento dilavato.
È possibile utilizzare ReduFuse sulla plastica?

Sì, ricordando però che la rimozione di ReduFuse deve avvenire con l’ausilio di una macchina spazzolatrice. Molti tipi di materie plastiche diffondono già la luce in misura variabile. È certo possibile utilizzare un rivestimento diffusore, come ReduFuse, per ottenere una maggiore diffusione, ma ciò risulta spesso inutile. D’altro canto, ReduFuse IR tiene lontana anche una parte del calore, cosa che lo rende un’efficace integrazione per le serre in plastica che ospitano determinate colture.

ReduFuse IR

Qual è la differenza tra ReduHeat e ReduFuse IR?

Entrambi i rivestimenti riflettono una parte della luce (vicino) infrarossa, trasmettendo nel contempo una grande quantità di luce PAR. Le differenze tra ReduHeat e ReduFuse IR risiedono nel grado di diffusione (Hortiscatter) e nell’entità della riflessione infrarossa. La diffusione (Hortiscatter) di ReduFuse IR è superiore rispetto a quella ottenibile con la stessa quantità di ReduHeat. Se si utilizza lo stesso numero di secchi/ha, ReduHeat rifletterà una maggiore quantità di luce infrarossa, riscaldando la serra. A causa della migliore capacità di ReduHeat di riflettere la luce infrarossa, le piante reagiranno in maniera più generativa rispetto a ReduFuse IR, malgrado una temperatura inferiore delle foglie. Di contro, ReduFuse IR provoca una maggiore dispersione della luce (diffusione), che stimola la crescita vegetativa. 

È possibile utilizzare ReduFuse IR sulla plastica?

Sì, ReduFuse IR può essere utilizzato sulla plastica. Molti tipi di materie plastiche diffondono già la luce in misura variabile; di conseguenza, spesso non è richiesta un’ulteriore diffusione. Tuttavia, ReduFuse IR riflette anche parte del calore e può quindi essere un’integrazione opportuna per le serre in plastica. 

Come applicare ReduFuse IR?

I risultati migliori e più duraturi, con una trasmissione ottimale della luce, si ottengono applicando ReduFuse IR su un tetto di serra pulito, procedendo nel seguente modo.

  1. Riempire il contenitore di miscelazione con la quantità necessaria di acqua pulita e aggiungervi ReduFuse IR, rimestando continuamente.
  2. Rimestare spesso lo spray liquido durante l'applicazione.
  3. Applicare ReduFuse IR uniformemente sulla superficie della serra, utilizzando preferibilmente una macchina spruzzatrice.
  4. Non utilizzare mai nessun prodotto di ombreggiatura non fornito da ReduSystems insieme a ReduFuse IR.

Condizioni climatiche ideali per applicare ReduFuse IR

  • Temperatura esterna compresa tra 10 e 25 ⁰C.
  • Velocità del vento inferiore a 2 m/s (7 km/h). Un forte vento determinerà una perdita di prodotto e uno strato più sottile del previsto; inoltre, lo spruzzo può essere diretto verso oggetti situati nelle vicinanze, come vetture ed edifici.
  • Per un’asciugatura rapida: umidità relativa (RH) < 80%. I tempi esatti di asciugatura dipendono anche da altre condizioni, come la quantità di ReduFuse IR applicata, la temperatura esterna, la temperatura del vetro e la velocità del vento. Il rivestimento deve asciugare prima di sera, in quanto la condensa potrebbe danneggiarne lo strato.
  • Non applicare ReduFuse IR su una superficie bagnata o con tempo piovoso, poiché ciò potrebbe creare uno strato irregolare di rivestimento sul vetro.
  • Non applicare se si prevede pioggia entro 12 ore, poiché il rivestimento verrà con ogni probabilità danneggiato o completamento dilavato.

ReduFlex Blue

Qual è l’effetto di ReduFlex Blue?

ReduFlex Blue riflette in parte la luce blu, modificando il rapporto tra i colori dello spettro luminoso. È così possibile aumentare la lunghezza degli steli di alcune colture, vantaggio particolarmente apprezzato nel caso dei fiori recisi, come le rose. Per saperne di più su ReduFlex Blue, leggere qui.

Come applicare ReduFlex Blue?

I risultati migliori e più duraturi, con una trasmissione ottimale della luce, si ottengono applicando ReduFlex Blue su un tetto di serra pulito, procedendo nel seguente modo.

  1. Riempire il contenitore di miscelazione con la quantità necessaria di acqua pulita e aggiungervi ReduFlex Blue, rimestando continuamente.
  2. Rimestare spesso lo spray liquido durante l'applicazione.
  3. Applicare ReduFlex Blue uniformemente sulla superficie della serra, utilizzando preferibilmente una macchina spruzzatrice.
  4. Non utilizzare mai nessun prodotto di ombreggiatura non fornito da ReduSystems insieme a ReduFlex Blue.

Condizioni climatiche ideali per applicare ReduFlex Blue

  • Temperatura esterna compresa tra 10 e 25 ⁰C.
  • Velocità del vento inferiore a 2 m/s (7 km/h). Un forte vento determinerà una perdita di prodotto e uno strato più sottile del previsto; inoltre, lo spruzzo può essere diretto verso oggetti situati nelle vicinanze, come vetture ed edifici.
  • Per un’asciugatura rapida: umidità relativa (RH) < 80%. I tempi esatti di asciugatura dipendono anche da altre condizioni, come la quantità di ReduFlex Blue applicata, la temperatura esterna, la temperatura del vetro e la velocità del vento. Il rivestimento deve asciugare prima di sera, in quanto la condensa potrebbe danneggiarne lo strato.
  • Non applicare ReduFlex Blue su una superficie bagnata o con tempo piovoso, poiché ciò potrebbe creare uno strato irregolare di rivestimento sul vetro.
  • Non applicare se si prevede pioggia entro 12 ore, poiché il rivestimento verrà con ogni probabilità danneggiato o completamento dilavato.

AntiReflect

Qual è il momento migliore per spruzzare AntiReflect?

AntiReflect dura due anni ed è quindi preferibile applicarlo subito dopo l'estate. In tal modo, si sfrutterà al massimo la luce durante due stagioni con meno irraggiamento solare. 

Come pulire un tetto di serra trattato con AntiReflect?

È possibile utilizzare un detergente delicato per pulire un tetto di serra rivestito con AntiReflect. Il detergente deve essere spruzzato sulla serra, lasciando che venga eliminato dalla pioggia. Non utilizzare spazzole insieme ad un prodotto di pulizia o detergente. Non utilizzare GS-4, in quanto eliminerebbe lo strato di AntiReflect. I rivestimenti ReduSystems possono essere rimossi utilizzando ReduClean e lasciando che venga eliminato dalla pioggia, senza danneggiare AntiReflect

È necessario rimuovere AntiReflect prima di procedere ad una nuova applicazione?

Sì, al termine della sua durata utile, AntiReflect può essere rimosso utilizzando GS-4. Si consiglia di non smaltire i residui nel bacino di irrigazione.

Quante volte posso spazzolare AntiReflect?

Si raccomanda di spazzolare AntiReflect al massimo 10 volte all’anno. Utilizzare unicamente acqua e spazzole morbide. Non utilizzare mai un prodotto di pulizia insieme alla spazzolatura. 

Come applicare AntiReflect?

Nota: AntiReflect può essere applicato solo da operatori certificati. Per trovare o diventare un operatore certificato, contattare sales@redusystems.com.

 

Istruzioni di applicazione

  • AntiReflect deve essere spruzzato su una copertura di serra pulita e asciutta; durante l’applicazione, le finestre della serra devono essere completamente chiuse.
  • AntiReflect deve essere applicato in maniera molto uniforme, nell'esatta quantità di 1200 litri/ha, mediante una macchina spruzzatrice computerizzata per garantire un’erogazione costante.
  • L’effetto di AntiReflect dipende dallo spessore dello strato. Se lo strato è troppo spesso o troppo sottile, il guadagno di luce sarà ridotto. 
  • AntiReflect è un prodotto quasi trasparente e, quando spruzzato sul vetro, formerà une leggera schiuma. Le bolle d'aria scompariranno da sole.
  • Non utilizzare mai nessun prodotto non fornito da ReduSystems insieme ad AntiReflect.
  • Nota: AntiReflect è fornito sotto forma di prodotto RTU (Ready To Use, pronto per l’uso) in IBC (contenitori di grandi dimensioni per rinfuse). Di conseguenza, non aggiungere mai altra acqua ad AntiReflect.

 

AntiReflect può essere applicato solo in condizioni climatiche ideali.

  • Temperatura esterna compresa tra 10 e 25 ⁰C.
  • Velocità del vento inferiore a 2 m/s (7 km/h). Un vento violento determinerà una perdita di prodotto e uno strato più sottile del previsto.
  • Per un’asciugatura rapida: umidità relativa (RH) < 80%. I tempi di asciugatura dipendono anche da altre condizioni (temperatura esterna, temperatura del vetro e velocità del vento), ma saranno in media di due ore. Il rivestimento deve asciugare prima di sera, in quanto la condensa potrebbe danneggiarne in parte lo strato.
  • Non applicare AntiReflect su una superficie bagnata o con tempo piovoso, poiché ciò potrebbe creare uno strato irregolare di rivestimento sul vetro.
  • Non applicare se si prevede pioggia entro 24 ore, poiché il rivestimento verrà con ogni probabilità danneggiato o completamento dilavato.

AntiCondens

Come applicare AntiCondens?

AntiCondens deve essere applicato all’interno della serra, preferibilmente vuota. Le superfici devono essere pulite, asciutte ed esenti da altre sostanze. AntiCondens si utilizza con un rapporto di diluizione di 1:15.

  1. Ad esempio, per 1 ettaro, si preparano 1000 litri di liquido, mescolando 60 litri di AntiCondens con 940 litri di acqua pulita (rapporto di diluizione 1:15).
  2. Applicare AntiCondens spruzzandolo dalla grondaia fino alla sommità del colmo. Il vetro deve essere interamente inumidito, cercando però di evitare di spandere un'eccessiva quantità di acqua.
  3. Dopo l’applicazione, lasciar asciugare completamente la superficie trattata prima che inizi a formarsi la condensa. È possibile accelerare il processo di asciugatura mantenendo la serra ben ventilata.

Nota: prima di spruzzare AntiCondens, si raccomanda vivamente di testarne la fitotossicità sulle colture. Spruzzare una piccola quantità di AntiCondens diluito sulle colture e verificarne gli effetti prima di procedere all’applicazione.

Quanto dura AntiCondens?

AntiCondens è impermeabile all'acqua e dura per l’intera stagione prima di svanire progressivamente.

PipePaint

Come applicare PipePaint?

PipePaint può essere utilizzato per verniciare tubi metallici non trattati o nuovi, nonché per rivestire superfici metalliche precedentemente verniciate. Quando applicato in base alle istruzioni, PipePaint non danneggia le piante; la serra non deve quindi essere necessariamente vuota al momento dell’applicazione.

  1. Rimuovere eventuale sporcizia, grasso o ruggine dalla superficie da verniciare.
  2. Regolare la temperatura all’interno dei tubi a 35-45 ⁰C.
  3. Rimestare PipePaint prima dell’uso. Il prodotto è pronto per l’uso e non occorre aggiungere acqua. ​
  4. Applicare con l'ausilio di un rullo o di un guanto per verniciatura.
  5. I tubi metallici nuovi o non trattati devono essere verniciati due volte. In caso di superfici precedentemente verniciate, una sola applicazione è generalmente sufficiente.
  6. Un litro di PipePaint copre 75 m di tubi di riscaldamento con un diametro di 5,1 cm. Un secchio da 15 litri è sufficiente per 1000-1200 m di tubi.
È sufficiente una singola applicazione?

Per i tubi usati, una sola applicazione di PipePaint è in genere sufficiente. In caso di tubi nuovi, è necessario applicare due strati per ottenere una copertura ottimale. 

ReduClean

Perché devo utilizzare ReduClean con i prodotti ReduSystems?

ReduClean è espressamente studiato per rimuovere i rivestimenti ReduSystems. Per ottenere un’efficace rimozione, ReduClean deve essere utilizzato nella diluizione prescritta e in base alle istruzioni fornite.

Di quale versione ReduClean ho bisogno?

Sono disponibili tre tipi di ReduClean:

  • ReduClean: versione standard per rimuovere ReduSol, ReduHeat e ReduFlex Blue.
  • ReduClean DT: versione ultra-concentrata di ReduClean da utilizzare con un Dosatron per rimuovere ReduSol, ReduHeat e ReduFlex Blue.
  • ReduClean per rivestimenti diffusori: versione ReduClean speciale per rimuovere ReduFuse e ReduFuse IR.
È possibile mescolare GS-4 e ReduClean per pulire e rimuovere simultaneamente un rivestimento?

No. Se una serra rivestita è molto sporca, è necessario innanzitutto sciacquarla con acqua per rimuovere quanta più sporcizia possibile. Utilizzare poi la quantità raccomandata di ReduClean (250 l/ha). Se il tetto risulta ancora sporco, utilizzare GS-4 per eliminare la sporcizia residua. 

Ho utilizzato sia ReduFuse che ReduSol: quale versione ReduClean devono scegliere?

ReduClean per rivestimenti diffusori elimina sia ReduFuse che ReduSol. 

Come applicare ReduClean?

ReduClean può essere utilizzato per rimuovere ReduSol, ReduHeat e ReduFlex Blue. Per rimuovere ReduFuse e ReduFuse IR, è necessario utilizzare una versione speciale di ReduClean: ReduClean per rivestimenti diffusori.

  • Scuotere bene il bidone prima dell’uso
  • Utilizzare almeno 250 litri di ReduClean per ettaro. Aggiungere la quantità prescritta di ReduClean in acqua pulita, in base ad un rapporto di diluizione compreso tra 1:5 e 1:7; rimestare continuamente.
  • Controllare se i corsi d'acqua e i dintorni sono adatti a ricevere l'afflusso di ReduClean.
  • Applicare uniformemente ReduClean sulla superficie della serra, utilizzando preferibilmente una macchina spruzzatrice.
  • L’acqua piovana dilaverà il prodotto di ombreggiatura. Applicare ReduClean solo quando sono previste forti precipitazioni piovose entro una settimana. Le serre dotate di tipi specifici di film di policarbonato, acrilico o plastico devono essere sciacquate con acqua dopo circa 15 minuti, poiché la rimozione ad opera della pioggia potrebbe risultare insufficiente.
  • In caso di asciugatura meccanica: lasciar agire ReduClean per almeno 15 minuti prima di spazzolare.
  • È sconsigliato l’utilizzo degli irrigatori sul tetto per il risciacquo.
  • Verificare la fruibilità dell’acqua del bacino di irrigazione dopo l'afflusso di ReduClean, poiché l'acqua di risciacquo potrebbe alterare il pH dell'acqua contenuta nel serbatoio. Si consiglia di monitorare il pH dell’acqua e di procedere ai necessari aggiustamenti prima dell’uso oppure di chiudere l’ingresso del serbatoio durante il risciacquo.
  • Non utilizzare mai prodotti di pulizia di altre marche per rimuovere i rivestimenti ReduSystems.

Condizioni climatiche ideali per applicare ReduClean

  • Temperatura esterna compresa tra 5 e 20 ⁰C.
  • Velocità del vento inferiore a 2 m/s (7 km/h). Un forte vento determinerà una perdita di prodotto e una mancata o parziale rimozione del rivestimento.
  • Umidità < 90%. Non applicare ReduClean su una superficie bagnata o con tempo piovoso.
Perché l'acqua diventa bianca dopo aver utilizzato ReduClean?

Il nostro prodotto di ombreggiatura rimovibile ReduSol è a base di gesso, che è un minerale innocuo per l'ambiente. Quando si utilizza ReduClean, il rivestimento si scioglie e i residui di gesso causano lo scolorimento bianco nell'acqua. Per evitare ciò, è possibile adottare le misure precauzionali descritte sulla confezione del prodotto. 

Come applicare ReduClean DT?

ReduClean DT è una versione ultra-concentrata di ReduClean, da utilizzare con un Dosatron.

  • Scuotere bene il bidone prima dell’uso
  • Utilizzare almeno 100 litri di ReduClean DT per ettaro, in base alla seguente diluizione:
    • in caso di 2000 litri di liquido da spruzzare per ettaro, Dosatron al 5%
    • in caso di 1800 litri di liquido da spruzzare per ettaro, Dosatron al 5,5%
  • Controllare se i corsi d'acqua e i dintorni sono adatti a ricevere l'afflusso di ReduClean DT.
  • Applicare ReduClean DT uniformemente sulla superficie della serra, utilizzando preferibilmente una macchina spruzzatrice.
  • L’acqua piovana dilaverà il prodotto di ombreggiatura. Applicare ReduClean DT solo quando sono previste forti precipitazioni piovose entro una settimana. Le serre dotate di tipi specifici di film di policarbonato, acrilico o plastico devono essere sciacquate con acqua dopo circa 15 minuti, poiché la rimozione ad opera della pioggia potrebbe risultare insufficiente.
  • In caso di asciugatura meccanica: lasciar agire ReduClean DT per almeno 15 minuti prima di spazzolare.
  • È sconsigliato l’utilizzo degli irrigatori sul tetto per il risciacquo.
  • Verificare la fruibilità dell’acqua del bacino di irrigazione dopo l'afflusso di ReduClean DT, poiché l'acqua di risciacquo potrebbe alterare il pH dell'acqua contenuta nel serbatoio. Si consiglia di monitorare il pH dell’acqua e di procedere ai necessari aggiustamenti prima dell’uso oppure di chiudere l’ingresso del serbatoio durante il risciacquo.
  • Non utilizzare mai prodotti di pulizia di altre marche per rimuovere i rivestimenti ReduSystems.

Condizioni climatiche ideali per applicare ReduClean DT

  • Temperatura esterna compresa tra 5 e 20 ⁰C.
  • Velocità del vento inferiore a 2 m/s (7 km/h). Un forte vento determinerà una perdita di prodotto e una mancata o parziale rimozione del rivestimento.
  • Umidità < 90%. Non applicare ReduClean DT su una superficie bagnata o con tempo piovoso.
Posso permettere alle acque reflue contenenti ReduSol e ReduClean di affluire nel mio bacino d’irrigazione?

Consigliamo di verificare la fruibilità dell'acqua del bacino d’irrigazione dopo ogni afflusso di ReduSol e/o ReduClean. Verificare se l'acqua è torbida (ciò può denotare la presenza di carbonato di calcio) e misurare il pH per stabilire se l'acqua può essere utilizzata a scopo d’irrigazione. Se si prevede di acidificare l'acqua prima dell’uso, la combinazione di acido e carbonato di calcio potrebbe formare bicarbonato, nocivo per determinate colture, come le rose. In tal caso, attendere che il gesso si sia depositato sul fondo del bacino prima di utilizzare l'acqua a scopo di irrigazione. Si consiglia di monitorare il pH dell’acqua e di procedere ai necessari aggiustamenti prima dell’uso oppure di chiudere l’ingresso del serbatoio durante la rimozione di un rivestimento.

Come applicare ReduClean per rivestimenti diffusori?

ReduClean per rivestimenti diffusori è una versione ReduClean speciale per rimuovere ReduFuse e ReduFuse IR.

  • Scuotere bene il bidone prima dell’uso
  • Utilizzare almeno 250 litri/ha di ReduClean per rivestimenti diffusori. Aggiungere la quantità prescritta di ReduClean in acqua pulita, in base ad un rapporto di diluizione compreso tra 1:5 e 1:7; rimestare continuamente.
  • Controllare se i corsi d'acqua e i dintorni sono adatti a ricevere l'afflusso di ReduClean per rivestimenti diffusori.
  • Applicare uniformemente ReduClean per rivestimenti diffusori sulla superficie della serra, utilizzando preferibilmente una macchina spruzzatrice.
  • L’acqua piovana dilaverà il prodotto di ombreggiatura. Applicare ReduClean per rivestimenti diffusori solo quando sono previste forti precipitazioni piovose entro due giorni. Le serre dotate di tipi specifici di film di policarbonato, acrilico o plastico devono essere sciacquate con acqua dopo circa 15 minuti, poiché la rimozione ad opera della pioggia potrebbe risultare insufficiente.
  • In caso di pulizia meccanica: lasciar agire ReduClean per rivestimenti diffusori per almeno 15 minuti prima di spazzolare.
  • È sconsigliato l’utilizzo degli irrigatori sul tetto per il risciacquo.
  • Verificare la fruibilità dell’acqua del bacino di irrigazione dopo l'afflusso di ReduClean per rivestimenti diffusori, poiché l'acqua di risciacquo potrebbe alterare il pH dell'acqua contenuta nel serbatoio. Si consiglia di monitorare il pH dell’acqua e di procedere ai necessari aggiustamenti prima dell’uso oppure di chiudere l’ingresso del serbatoio durante il risciacquo.
  • Non utilizzare mai altri prodotti di pulizia per rimuovere i rivestimenti ReduFuse e ReduFuse IR.

Condizioni climatiche ideali per applicare ReduClean per rivestimenti diffusori

  • Temperatura esterna compresa tra 5 e 20 ⁰C.
  • Velocità del vento inferiore a 2 m/s (7 km/h). Un forte vento determinerà una perdita di prodotto e una mancata o parziale rimozione del rivestimento.
  • Umidità < 90%. Non applicare ReduClean per rivestimenti diffusori su una superficie bagnata o con tempo piovoso.
Cosa succede se ReduClean entra in contatto con le colture?

ReduClean ha un pH elevato, in grado di danneggiare le colture. Di conseguenza, è necessario evitarne in ogni caso il gocciolamento o la spruzzatura sulle colture.

Entro quanto tempo deve piovere dopo l’applicazione di ReduClean sulla serra?

Dopo l’applicazione di ReduClean per rivestimenti diffusori (ReduFuse e ReduFuse IR), deve piovere piuttosto intensamente entro due giorni; entro una settimana nel caso di ReduClean o ReduClean DT (per ReduSol, ReduHeat, ReduFlex Blue). Se non piove entro tale periodo, sarà necessario risciacquare ReduClean con un’abbondante quantità d'acqua.

Posso smaltire le acque reflue di ReduSol e ReduClean nelle acque superficiali?

ReduClean e ReduSol non contengono cromo. Si consiglia di verificare presso le autorità locali se questi prodotti possono essere smaltiti nelle acque di superficie. Lo smaltimento di grandi quantità di acque reflue in piccoli corsi d'acqua (ad esempio, fossi colmi di acque stagnanti) può avere effetti sulla vita acquatica. Da qui la necessità di utilizzare sempre le diluizioni raccomandate e di essere al corrente di fattori come la quantità e la portata dei corsi d'acqua. 

Ho utilizzato gli irrigatori sul tetto e ora non posso rimuovere il rivestimento. Cosa devo fare?

Gli irrigatori sul tetto hanno provocato la formazione di uno strato di gesso o di ferro sopra il rivestimento. Innanzitutto, è necessario utilizzare acido citrico per eliminare lo strato di gesso oppure acido ossalico per rimuovere lo strato di ferro. È poi possibile utilizzare ReduClean in base alle istruzioni fornite. 

ReduClean può influire sulla vita acquatica del bacino di irrigazione?

Questo dipende dalla quantità di prodotto e dalle dimensioni del bacino. Un’elevata concentrazione di ReduClean può influire sul benessere dei pesci e di altre specie acquatiche. Contattare sempre l’Account manager ReduSystems per una consulenza personalizzata.

Posso utilizzare ReduClean per rimuovere prodotti di ombreggiatura non forniti da ReduSystems

ReduClean è espressamente studiato per rimuovere i rivestimenti ReduSystems. Nella pratica, si può utilizzare anche per rimuovere altri prodotti di ombreggiatura, ma senza garanzia di efficacia in questi casi.

GS-4

GS-4 è compatibile con la plastica?

No. GS-4 e GS-4 Xtra possono essere utilizzati solo sul vetro.

È possibile mescolare GS-4 e ReduClean per pulire e rimuovere simultaneamente un rivestimento?

No. Se una serra rivestita è molto sporca, è necessario innanzitutto sciacquarla con acqua per rimuovere quanta più sporcizia possibile. Utilizzare poi la quantità raccomandata di ReduClean (250 l/ha). Se il tetto risulta ancora sporco, utilizzare GS-4 per eliminare la sporcizia residua. 

Come applicare GS-4?

GS-4 può essere utilizzato sia all’interno che all’esterno di una serra in vetro. GS-4 non è compatibile con le serre in plastica. Per l’utilizzo sul vetro temprato, testare dapprima il prodotto sull’interno/esterno dello stesso pannello campione. Verificare la trasparenza del vetro dopo il risciacquo con acqua e l’asciugatura.

  1. La temperatura deve essere superiore a 5 °C. Non utilizzare GS-4 con tempo assolato: il prodotto asciugherà troppo in fretta, danneggiando il vetro.
  2. Diluire GS-4 con acqua pulita in base al livello di contaminazione del vetro.
    • Contaminazione moderata = apporto di miscelazione 5% di GS-4: 100 litri di GS-4 + 1900 litri d'acqua per ettaro
    • Forte contaminazione = rapporto di miscelazione 10% di GS-4: 200 litri di GS-4 + 1.800 litri d'acqua per ettaro
  3. Applicare GS-4 uniformemente sul vetro mediante un’attrezzatura per la spruzzatura.
  4. Lasciare reagire GS-4 per un certo lasso di tempo, ma evitare che asciughi sul vetro (fare attenzione se la temperatura è elevata) per non danneggiarlo.
  5. Sciacquare accuratamente la superficie del vetro con acqua pulita.
  6. Dopo l’uso, sciacquare l’attrezzatura con acqua.

Nota: in caso di utilizzo all'esterno, applicare solo in una serra priva di colture. Non utilizzare nelle vicinanze di colture sensibili al fluoro. 

Come applicare GS-4 Xtra?

GS-4 Xtra è una versione concentrata di GS-4. GS-4 Xtra può essere utilizzato sia all’interno che all’esterno di una serra in vetro. GS-4 Xtra non è compatibile con le serre in plastica. Per l’utilizzo sul vetro temprato, testare dapprima il prodotto sull’interno/esterno dello stesso pannello campione. Verificare la trasparenza del vetro dopo il risciacquo con acqua e l’asciugatura.

  1. La temperatura deve essere superiore a 5 °C. Non utilizzare GS-4 Xtra con tempo assolato: il prodotto asciugherà troppo in fretta, danneggiando il vetro.
  2. Diluire GS-4 Xtra con acqua pulita in base al livello di contaminazione del vetro.
    • Contaminazione moderata = apporto di miscelazione 2,5% di GS-4 Xtra: 50 litri di GS-4 Xtra + 1.950 litri d'acqua per ettaro
    • Forte contaminazione = rapporto di miscelazione 5% di GS-4 Xtra: 100 litri di GS-4 Xtra + 1.900 litri d'acqua per ettaro
  3. Applicare GS-4 Xtra uniformemente sul vetro mediante un’attrezzatura per la spruzzatura.
  4. Lasciare reagire GS-4 Xtra per un certo lasso di tempo, ma evitare che asciughi sul vetro (fare attenzione se la temperatura è elevata) per non danneggiarlo.
  5. Sciacquare accuratamente la superficie del vetro con acqua pulita.
  6. Dopo l’uso, sciacquare l’attrezzatura con acqua.

Nota: in caso di utilizzo all'esterno, applicare solo in una serra priva di colture. Non utilizzare nelle vicinanze di colture sensibili al fluoro. 

È possibile smaltire l'acqua di risciacquo contenente GS-4 nel bacino di irrigazione?

No. GS-4 contiene fluoro, elemento che può essere nocivo in caso di contatto diretto con le colture. 

Politica dei cookie

Per offrirvi un'esperienza migliore e più personale sul nostro sito web, utilizziamo i cookie e tecniche simili. Con l'utilizzo di questi cookie il vostro comportamento di navigazione sul nostro sito web può essere monitorato da noi e da alcune terze parti. Volete saperne di più? Visita la pagina della nostra politica sui cookie.

Accettare i cookie Regolare le impostazioni